- Macchinari

- Attrezzature

- Sala Metrologica / Strumentazione / Collaudo

- Tridimensionale

- Carpenteria Metallica

Alcune nozioni in più su tornitura, fresatura, alesatura:



TORNITURA è un processo di produzione industriale ottenuta per asportazione di truciolo e molto utilizzata nella lavorazione dei metalli. Il macchinario utilizzato è il tornio. La tornitura viene definita da un moto rotatorio del pezzo e un moto per lo più rettilineo dell'utensile. Il tagliente dell'utensile penetra nel materiale del pezzo staccando la parte in eccesso, chiamata sovrametallo, e formando così un truciolo.

FRESATURA è una lavorazione meccanica a freddo per asportazione di truciolo, da parte di un utensile che ruota attorno ad un proprio asse su un pezzo in moto di avanzamento. Rispetto alla tornitura anche il moto dell'utensile è rotatorio, anzichè rettilineo. Per poter realizzare il pezzo finito è necessario che questo possa essere inscritto nel pezzo di partenza da cui verrà asportato il sovrametallo.

ALESATURA: è una lavorazione meccanica che viene utilizzata per leggere correzioni dell'assialità e del diametro di fori precedentemente realizzati con il trapano. Si esegue a mano con gli alesatori montati sul giramaschi oppure a macchina con l'alesatrice. Il moto rotatorio dell'alesatore aumenta il diametro del foro e lo porta pian piano al valore corretto, eventualmente variando la posizione dell'asse. Per alesare fori cilindrici e conici all'utensile viene impresso un moto di traslazione parallela all'asse.